Coronavirus: 6 motivi per scegliere la sanificazione a vapore

 In Riparazione condizionatore

Coronavirus: sanificazione a vapore. Inizia la Fase 2 dell’emergenza Covid ed è importante sanificare sia gli impianti che gli ambienti, sia degli uffici, che delle abitazioni…siete sicuri di sapere le differenze tra i vari tipi di igienizzazione? Te li illustriamo noi di FuturKlima, non dimenticando la normativa!

 

sanificazione impianti a vapore

Fase 2 e sanificazione degli ambienti 

Molti di noi si chiedono se, adesso che, in Fase 2 dell’emergenza CoronaVirus, torneremo ad avere molti contatti con persone, per ragioni di lavoro e affettive, sia il caso di mettere in sicurezza i nostri impianti e i nostri ambienti!


Siamo sicuri di essere correttamente informati sui vari tipi di sanificazioni?
Prima di tutto, sarebbe meglio dare un’occhiata al D.L.18/2020.

E’ bene informarsi anche sulle le differenze tra i vari metodi di sanificazione. Quali differenze tra il metodo a vapore e quello ad ozono?


Futurklima ti illustrerà i 6 motivi per scegliere il vapore per i tuoi impianti, e 6 motivi per sceglierlo per i tuoi ambienti.

I motivi più importanti per scegliere il vapore

Coronavirus: sanificazione a vapore. Due cose che non vanno dimenticate sono il rispetto delle normative HACCP grazie al vapore a 175°.

Il secondo luogo, è il metodo più utilizzato nelle aziende e nelle abitazioni per le sue elevate prestazioni e l’assoluta affidabilità nel tempo.

Infine, è il sistema più ecologico e rispettoso dell’ambiente.

6 motivi per scegliere la sanificazione a vapore per i tuoi impianti

  • vengono eliminate virus, batteri e muffe
  • arriva negli angoli e nei punti poco raggiungibili
  • non danneggia colle e siliconi
  • agisce sul calcare
  • ha anche un’azione sgrassante e disinfettante
  • agisce su qualsiasi tipo di materiale (acciaio, vetri, piastrelle)

Altri vantaggi se vuoi sanificare gli ambienti col vapore

  • pulisce e sanifica gli arredi di uffici e abitazioni
  • elimina efficacemente le gomme da masticare
  • pulisce i battiscopa e gli angoli delle stanze
  • lava e asciuga pavimenti di qualsiasi materiale
  • scioglie facilmente le macchie incrostate
  • pulizia poco invasiva: non è necessario spostare gli arredi

Con l’acqua a 175° e il detergente virucida il Coronavirus non  ha speranza!

Tantissimi altri sono i motivi per preferire la sanificazione a vapore, grazie a un generatore di vapore a 175° che ha la possibilità di erogare assieme al vapore acqua calda e detergente virucida per chi vuole il massimo delle prestazioni, la più potente macchina a vapore professionale “l’ammiraglia”per i clienti più esigenti.

Per via dell’igiene che ne deriva, tuttavia è bene ricordare che ad agire è il liquido che va inserito all’interno, che elimina germi, batteri e muffe: il coronavirus non ha quindi alcuna speranza!

sanificazione vapore a 175°

Che aspetti! Contattaci per un preventivo!

Perché non saperne di più da un nostro specialista? 

 

Post suggeriti
condizionatore-che-perde acqua