LA MANUTENZIONE CALDAIA IN PROMO A 75 EURO

COMPRESA L’ANALISI FUMI!

SCOPRI COME VIENE SVOLTA LA MANUTENZIONE CALDAIA DAL TECNICO, QUALI OPERAZIONI VENGONO EFFETTUATE?

15 FASI DI MANUTENZIONE CALDAIA PER GARANTIRVI IL CALDO TUTTO L’INVERNO

01. Smontaggio mantello, camera combustione e copertura bruciatore

02. Smontaggio e pulizia bruciatore, ugelli ed elettrodi

03. Asportazione dei residui

04. Rimontaggio del bruciatore

05. Controllo valvole e raccordi

06. Prova accensione fiamma e verifica ventilatore

07. Chiusura bruciatore

08. Simulazione guasto elettrico

09. Rimontaggio camera combustione

10. Analisi dei fumi

11. Rimontaggio mantello caldaia

12. Controllo finale parametri e temperature

13. Verifica documenti caldaia

14. Rapporto di controllo efficienza energetica

15. Compilazione nuovo libretto impianto

 

Differenza tra manutenzione ordinaria e straordinaria della caldaia

La manutenzione ordinaria: si tratta di quegli interventi programmati che vengono effettuati senza che ci siano guasti o anomalie nell’apparecchio.

La manutenzione straordinaria: quegli interventi in cui il tecnico viene chiamato a causa di rotture, guasti, accensione di spie o malfunzionamenti.

Il tecnico deve segnare tutto nel Libretto Unico d’Impianto.


Quando va fatta? Cosa dice la legge.


La manutenzione della caldaia va eseguita periodicamente in base alle istruzioni del produttore della caldaia o del manutentoreLa prova fumi, per legge, va eseguita ogni due anni.

 

Perché fare manutenzione?


Una caldaia pulita e ben controllata consente di ridurre i consumi grazie ad un aumento del suo rendimento. Inoltre, la sporcizia crea un “tappoper il passaggio dei fumi, del calore e della fiamma.

Prenotala subito qui